Guinness cake irlandese, la ricetta originale

Guinness Cake originale

Una delle ricette che secondo me rispecchiano moltissimo l’Irlanda e la sua tradizione culinaria è la Guinness Cake, questa torta che molto spesso viene proposta in varianti che non hanno nulla a che fare con la ricetta originale e che, per esempio, contemplano anche la cioccolata. La vera ricetta della Guinness Cake irlandese ha infatti come ingrediente principale, oltre alla birra, la frutta. Scordatevi le finte ricette e provate questa, originale e testata da irlandesi per irlandesi.

Leggendo gli ingredienti e anche la preparazione le persone più “preparate” noteranno una certa somiglianza con la fruit cake (ma anche con il pudding di Natale) che è voluta perché la vera Guinness Cake, quella irlandese, non è altro che una fruit cake aromatizzata alla Guinness; il cioccolato non è minimamente contemplato, che poi ci sta bene è un altro paio di maniche! 🙂

Nonostante gli ingredienti, prepararla è semplicissimo MA, vi avviso, richiede parecchia cottura; la ricetta originale non prevede agente lievitante perché la Guinness da sola dovrebbe favorire il processo di lievitazione ma se avete paura che non cresca aggiungete 1/2 cucchiaino di lievito o di bicarbonato che rende la torta anche un pochino più leggera calcolando che la Guinness è una vera mazzata.

Cosa serve per una tortiera rotonda/a ciambella da 23 cm
220 grammi di burro
200 grammi di zucchero di canna
150 ml di Guinness
Buccia grattata di 1 arancia
150 grammi di uva sultanina
150 grammi di canditi
40 grammi di ciliegie candite
400 grammi di farina
1 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di zenzero
1/2 cucchiaino di noce moscata
3 uova

Come si fa
1. Accendere il forno alla massima temperatura e farlo scaldare per bene. Imburrare la tortiera rotonda e metterla da parte.
2. Mescolare il burro e lo zucchero con un cucchiaio fin quando questo non si dissolve per bene nel burro quindi aggiungere anche le uova e sbattere con uno sbattitore elettrico alla velocità minima.
3. Aggiungere la farina, la frutta candita, l’uva sultanina, le ciliegie, la buccia dell’arancia, le spezie mescolando per bene con un cucchiaio per far amalgamare. Aggiungere 120 ml di Guinness mescolando piano per evitare che il composto non si amalgami per bene.
4. Versare tutto nella teglia e lasciar cuocere a 200° per circa 1 ora quindi abbassare la temperatura a 180° e lasciarla cuocere per un tempo variabile (dipende dal forno) tra i 30 e i 60 minuti verificando che l’interno sia asciutto con uno stuzzicadenti.
5. Togliere dal forno, far raffreddare e, volendo, con una siringa per le punture bagnare leggermente l’interno della cake con i 30 ml di Guinness rimasta. Lasciar rapprendere e, se si ha tempo, mettere da parte per almeno 2-3 giorni in modo che la Guinness si esalti ancora di più altrimenti servire subito. Si accompagna con panna montata o gelato alla vaniglia.

Tempo di preparazione: 2 ore e mezzo

Guinness Cake

Risultato: eccezionale, profumata, non troppo dolce, morbida. Ce le ha tutte!!!

Variante: la versione originale non la prevede ma volendo la superficie si può ricoprire con una glassa morbida alla Guinness o alla crema di whiskey. Oppure con della semplice pasta di zucchero, specie se viene servita sotto Natale al posto o insieme alla Christmas cake.

Consiglio: si mantiene benissimo per una settimana, coperta con della carta da forno e chiusa con dello spago oppure avvolta in un panno di cotone.