Grissini al sesamo e formaggio da stuzzicare davanti alla tv

Non so se avete presente la sensazione che si prova quando aspettate una partita di calcio moolto importante (sì, per chi non lo avesse capito da queste parti si è un pochino/parecchio ultras!) e cercate il modo per ingannare il tempo e allora vi viene la brillante idea di cucinare per sfogarvi. Ecco, più o meno è successo questo quando ho sperimentato la ricetta dei grissini al sesamo e formaggio che sono molto più semplici e veloci di quel che sembra e che sono adatti sia come stuzzichino davanti alla tv invece delle patatine fritte che come accompagnamento agli antipasti, specie quelli di formaggio.

Avevo visto la ricetta di Paola ma la lievitazione di 1 ora mi sembrava, onestamente, eccessiva visto che io avevo bisogno di qualcosa che mi permettesse di sfogare l’ansia al più presto quindi ho optato per la versione semplificata: una sfoglia molto leggera che non necessita di lievitazione e che si prepara in pochissimo, provare per credere 😀 Io l’ho portata in tavola

Cosa serve per 30 grissini
175 grammi di farina
85 grammi di burro
Un pizzico di pepe nero (io ho usato quello Tecla)
1 tuorlo d’uovo
1 uovo
3 cucchiai di acqua fredda
3 cucchiai di parmigiano grattato
1/2 cucchiaio di semi di sesamo
1/2 cucchiaio di semi di cumino

Come si fa
1. Impastare la farina, il burro a temperatura ambiente e il pepe fino ad ottenere un impasto molto granuloso quindi aggiungere il tuorlo d’uovo mescolato con 3 cucchiai di acqua fredda e impastare per bene fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo (potrebbe essere necessario aggiungere più acqua, sempre fredda!).
2. Accendere il forno a 190° e stendere la pasta in modo da ottenere una specie di rettangolo dalle misure di 20×30 cm (le misure sono approssimative, io sono riuscita a prenderle perchè ho lavorato il tutto su una base di questa grandezza!).
3. Spennellare l’uovo sbattuto sulla pasta stesa e dividerla a metà: su una metà versare a pioggia il parmigiano grattato e sull’altra metà i semi di sesamo e quelli di cumino. Usando il mattarello spingere i semi e il pangrattato all’interno della pasta in modo da ottenere un composto amalgamato e saporito.
4. Ricavare dalla pasta 30 striscioline (15 da quella con il parmigiano e 15 da quella con i semini) e arrotolarle una sull’altra in modo da formare delle spirali. Mettere su una teglia leggermente oliata e lasciar riposare in frigorifero per 10 minuti.
5. Cuocere in forno a 180° per 10 minuti o fino a quando non sono dorati e croccanti, sfornare e lasciar raffreddare a temperatura ambiente.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Risultato: semplici e veloci, questi grissini al sesamo e formaggio mescolano tre sapori all’apparenza molto distanti ma che si sposano benissimo e conferiscono un gusto delicato ad un prodotto che se non viene valorizzato rischia di essere scialbo.

Variante: i semi di cumino non sono semplicissimi da trovare e possono essere sostituiti con rosmarino secco. La farina può essere completamente gluten free e io consiglio di utilizzare, in questo caso, la farina bianca classica senza glutine perchè tiene bene e non si “spezza” mentre la si impasta.

Consiglio: la velocità e la mancanza di olio rendono questi grissini un prodotto da consumare al più presto perchè altrimenti possono o indurirsi se l’ambiente è troppo freddo o diventare troppo molli se l’ambiente è troppo caldo. Si conservano un paio di giorni al massimo in un sacchetto di carta tipo quello del pane ma mangiati appena sfornati sono croccanti, dorati e saporitissimi.

L’idea in più: se state pensando di preparare un cibo di leccornie per Natale, infilateci dentro un sacchetto di questi grissini e vedrete come saranno contenti quelli che li riceveranno specialmente se, come ho fatto io, li avvolgete in un ramo di rosmarino e li impacchettate nella carta trasparente!