Granita al caffè con panna, la ricetta immancabile in estate

granita-caffe

Granita al caffè con panna, una delle golosità che associamo all’estate, senza se e senza ma. In Sicilia la si mangia accompagnata con la brioche, ma da sola è comunque una vera goduria.
E nonostante quel che si pensa, la ricetta della granita di caffè non è affatto difficile.

La ricetta che ti propongo io è quella per preparare la granita di caffè a casa senza gelatiera: non è la granita alla siciliana e non è neanche la grattachecca romana.

Servono 3 ingredienti per prepararla, un pochino di olio di gomito e qualche ora, niente di più e niente di meno; ovviamente se si ha a disposizione un tritaghiaccio è ancora più facile perché ti basterà mettere tutto dentro la macchina per ottenere la granita della consistenza che vuoi.

Come vedrai, io non preparo uno sciroppo di zucchero e acqua ma lavoro il caffè direttamente con lo zucchero: uso caffè espresso e non aggiungo acqua così che la granita resti robusta, anche dopo la formazione del ghiaccio. Puoi usare anche caffè solubile istantaneo, a patto che sia sempre forte e che utilizzi il giusto quantitativo di acqua.

Io la preferisco classica, solo di caffè, ma volendo si possono aggiungere al caffè ancora caldo delle essenze a piacere per esempio vaniglia o mandorla ma anche peperoncino o pepe nero per un sapore diverso dal solito.

Ingredienti per 6 bicchieri

  • 250 ml di caffè lungo e forte
  • 4 cucchiaini di zucchero a velo
  • panna da montare fresca senza zucchero

Procedimento

  1. Preparare il caffè lungo in modo che sia abbastanza forte. Appena è pronto, e ancora caldo, versare lo zucchero a velo e mescolare per farlo assorbire. Mettere da parte il caffè in una ciotola di vetro e lasciarlo freddare a temperatura ambiente.
  2. Una volta freddo metterlo in congelatore e, appena iniziano a formarsi i primi granuli di ghiaccio, spezzarli con un cucchiaio. Lasciare in congelatore fin quando non diventa ghiacciata, rimestando ogni 30 minuti in modo da spezzare continuamente i cristalli di ghiaccio.
  3. Poco prima di servire tirare la granita fuori dal congelatore e lasciarla a temperatura ambiente quindi, se necessario, grattare con un cucchiaio in modo da finire di rompere i cristalli che si sono formati. Per ottenere una granita ancora più fina, schiacciare il ghiaccio con un cucchiaio.
  4. Mettere nei bicchieri, aggiungere la panna montata fredda di frigorifero e servire.

Tempo di preparazione: 4 ore

Granita di caffè con panna

[Foto di Giuseppe]