Gamberi al forno semplici, veloci e gustosi

gamberi al forno ricetta

Con l’estate che si avvicina a grandi falcate, il pesce inizia a fare sempre più spesso capolino nella mia (nostra) dieta e quando capita di avere dei bei gamberoni non esito mai: li preparo al forno in maniera che non perdano sapore, che siano leggeri e soprattutto che siano veloci.

Oltre ad essere velocissimi da preparare perché in 20 minuti sono pronti per essere serviti, i gamberi al forno sono anche facilissimi perché non bisogna far altro che sciacquarli, sistemarli su una teglia e cuocerli e il gioco è fatto.

Solitamente non c’è mai nessuno a cui non piacciono ma chiaramente il sapore della carne quando i gamberi sono cotti al forno si accentua e quindi se non si ama il dolciastro questa è una ricetta da sperimentare con cautela.

Cosa serve per 4 persone
500 grammi di gamberi
olio extravergine di oliva
sale
limone

Come si fa
1. Lavare i gamberi sotto l’acqua corrente facendo attenzione a non romperli quindi sistemarli su un canovaccio di cotone e lasciarli scolare tamponandoli delicatamente.
2. Foderare una teglia di carta forno e cospargerla con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva. Scaldare il forno a 180°
3. Condire i gamberi con il sale e infornarli per 15/20 minuti a 180°. Una volta cotti servirli con il succo di limone spremuto.

Tempo di preparazione: 25 minuti

Risultato: semplice, veloce, gustosa. Una ricetta che non è economica perché il pesce non è mai economico ma regala soddisfazioni nella sua semplicità.

Variante: potete condire i gamberi con un’emulsione di olio e aceto a cui aggiungere sale, aglio sminuzzato e prezzemolo.

Consiglio: i gamberi vanno cotti e mangiati. Potete conservarli in frigorifero, senza lavarli nè condirli, per un giorno dopo l’acquisto.

(Foto di Giuseppe Milo)