La Galette des Rois con crema frangipane

galette des rois francia

Se in Italia per l’Epifania ci occupiamo quasi esclusivamente dei bambini preparando loro dolci o comprandoli già pronti, in Spagna si dedicano al coloratissimo Roscón de Reyes e in Francia preparano invece la regale Galette des Rois, una base di pasta sfoglia cotta in forno e farcita.

La particolarità della galette è il fatto che contiene spesso un oggettino e chi lo trova viene proclamato il re della giornata, la persona alla quale tutto è concesso; solitamente a tagliare la prima fetta del dolce è il componente più anziano della famiglia e a stabilire a chi dare la prima fetta è il più giovane in modo da garantire che l’oggetto finisca imparzialmente nelle mani di uno dei commensali. Si tratta ovviamente di una tradizione antica e contadina che oggi si segue ancora ma in maniera molto diversa: spesso il regalino non è più nella galette e, soprattutto, non si seguono più i rituali di spartizione delle fette che decidevano chi sarebbe stato il re della festa perché non si vive più nella scarsità di cibo quando preparare la galette era una festa per tutta la famiglia.

Tradizionalmente la galette des rois era farcita di crema frangipane ma oggi la si trova con marmellata, frutta e creme diverse dalla frangipane. La sua preparazione è talmente semplice che non è necessario aspettare l’Epifania per prepararla e anzi può diventare uno di quei dolci da portare a tavola per le merende di tutti i giorni, anche quando non è festa. Io la preparo con la frangipane perché il suo sapore e il suo profumo sono inconfondibili e rendono la galette davvero unica.

Cosa serve per una galette da 6-8 fette
2 fogli di pasta sfoglia rotondi
100 grammi di farina di mandorle
5 mandorle intere spellate e schiacciate (opzionali)
75 grammi di zucchero
2 uova
50 grammi di burro
1 tuorlo d’uovo

Come si fa la galette de rois
1. Preparare la crema frangipane sbattendo in una ciotola il burro ammorbidito con lo zucchero e la farina di mandorle. Una volta che l’impasto è abbastanza grumoso, aggiungere le uova una dopo l’altra continuando sempre a sbattere in modo che gli ingredienti si incorporino per bene. Per un sapore più deciso aggiungere alla crema qualche mandorla intera schiacciata.
2. Disporre un disco di pasta sfoglia su una base coperta di carta forno e bagnare leggermente i bordi con acqua usando un pennello da cucina. Spalmare la crema frangipane al centro della sfoglia senza toccare i bordi (per gli amanti della tradizione: è questo il momento in cui inserire un oggetto dentro la galette, coprendolo con la crema).
3. Coprire con il secondo foglio di pasta sfoglia e arrotolare i bordi delle due sfoglie in maniera tale che la crema non fuoriesca in cottura. Pizzicare i bordi accoppiati per formare il classico motivo della galette e spalmare la superficie con il tuorlo dell’uovo sbattuto.
4. Con un coltello affilato disegnare delle linee diagonali o dei motivi ornamentali sulla superficie della sfoglia (oltre a decorare aiutano anche la pasta a non inumidirsi troppo e a cuocersi correttamente sia all’interno che all’esterno). Infornare a 240° per circa 10 minuti quindi abbassare la temperatura a 180° e lasciar cuocere per altri 20 minuti. Sfornare la galette de rois, lasciarla raffreddare e servirla.

Tempo di preparazione: 1 ora

galette des rois

Risultato: semplice e veloce, la galette è uno di quei dolci di pasticceria che sembrano difficili ma in realtà non lo sono affatto e portarli a tavola, oltre che prepararli, è davvero una gioia.

Variante: per una crema ancora più corposa è possibile preparare della crema pasticcera e mescolarla alla frangipane. Il risultato sarà speciale!

Consiglio: per sua natura, la galette tende ad ammorbidirsi tanto qualche ora dopo essere stata sfornata quindi va mangiata appena preparata per evitare che la sfoglia diventi umida e perda sapore.