Frittata di asparagi e pecorino tra gusto e freschezza

Se avete già tra le mani un bel mazzo di asparagi, magari raccolti nei campi nei momenti in cui non pioveva, questo è il periodo migliore per sperimentare e soprattutto per preparare ricette veloci e semplici in cui si esalti davvero il sapore dell’asparago come la frittata con asparagi e pecorino.

E’ una ricetta tra le più semplici in assoluto ma che usando asparagi buoni è davvero la fine del mondo e, se avete del buon pecorino (non importa la provenienza, la cosa importante è che non sia troppo fresco) il risultato finale è assicurato.

Cosa serve per una frittata grande
10 uova
125 ml di latte
1/2 cipolla rossa
2 mazzi di asparagi
80 grammi di pecorino grattato
pepe
olio extravergine di oliva

Come si fa
1. Sbattere uova, latte, pecorino e pepe in una ciotola e far amalgamare per bene. Sbucciare e sminuzzare la cipolla.
2. Scaldare 2 cucchiai di olio e, quando caldo, adagiare la cipolla e lasciarla cuocere per 2-3 minuti. Appena rosolata aggiungere gli asparagi e lasciarli cuocere fino a quando non diventano croccantini.
3. Versare il mix di uova nella padella sugli asparagi, mescolare velocemente quindi lasciar cuocere fin quando la parte inferiore non è ben compatta. Girare la frittata quando la parte bassa si stacca dalla padella stessa e una volta pronta togliere dal fuoco e servire.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Risultato: semplice e appetitosa, questa frittatina è saporita e accompagnata da pane fatto in casa o cotto nel forno a legna è meravigliosa.

Variante: al posto del pecorino potete usare formaggio fresco di capra.

Consiglio: come tutte le frittate anche questa una volta pronta si mantiene bene almeno per 24 ore anche senza essere riscaldata.