Eggnog caldo per riscaldarsi e brindare a Natale

eggnog caldo

E così dopo la ricetta dell’eggnog di Natale freddo, eccomi qua con la ricetta dell’eggnog caldo che è sostanzialmente la stessa cosa dell’altro ma è più natalizio e riscalda di più: il concentrato alcolico sale ancora rispetto alla versione fredda perchè scaldando il liquore questo per miracolo si attiva 😉 . Non sto a dirvi quanto è buono, provatelo!

Cosa serve per 6 persone
1 litro di latte
6 uova
50 grammi di zucchero
1 baccello di vaniglia
20 ciliegie al liquore
200 ml di brandy
Cioccolato amaro in polvere

Come si fa
1. Versare latte, uova, vaniglia tagliata a metà per la lunghezza e zucchero in una pentola antiaderente e cuocere, mescolando di continuo, a fuoco molto basso fino a quando il liquido non si restringe. Basta fare la prova del cucchiaio: riempire il cucchiaio di liquido e verificare se scivola via o resta attaccato.
2. Dividere il brandy tra i sei bicchieri e in ognuno versare una ciliegia (scolata del liquido) quindi eliminare il baccello di vaniglia e aggiungere lentamente l’eggnog dentro ogni bicchiere. Spolverare ogni bicchiere con il cacao amaro in polvere e servire.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Risultato: caldo caldo scalda il cuore e l’anima. Se scegliete un buon brandy avrete il mondo ai vostri piedi 😀 La presenza della vaniglia fa sembrare tutto meno alcolico 😉

Consiglio: è bene usare latte intero perchè lo scremato, il parzialmente scremato o peggio ancora il senza lattosio o di soia non riescono adaddensarsi per bene e si rischia di ottenere un composto troppo liquido.

(La foto è presa online, appena passerò da quello freddo a quello caldo posterò la mia 😀 )