Pesche dolci – La ricetta delle pesche all’alchermes

Pesche dolci

Le pesche dolci all’alchermes sono dei dolci chiamati anche finte pesche perché la loro forma ricorda da vicino quella delle pesche. Si tratta di due gusci di pasta che vengono accoppiati e tenuti insieme da crema pasticciera o crema al cioccolato e bagnati poi nell’alchermes prima di essere passati nello zucchero semolato.

La particolarità di questo dolce è che si può preparare in due diverse misure e che i gusci possono essere preparati in anticipo, cotti e congelati per essere utilizzati all’occorrenza; nonostante i gusci possano essere preparati in anticipo, è bene farcire le pesche il giorno stesso in cui le servirai per evitare che diventino troppo molli.

Uno dei problemi ricorrenti di queste pesche dolci è che i gusci possono non essere concavi all’interno in mezzo per cui per evitare questo potenziale problema si inseriscono dei mezzi gusci di noce interi al centro dell’impasto i quali vengono eliminati dopo la cottura per garantire la presenza della conca nel mezzo della pesca.

Per una presentazione ancora più interessante, puoi aggiungere delle foglioline di menta di zucchero o di ostia in modo che i tuoi dolci sembrino davvero delle pesche.

Ingredienti per 20 pesche

Per la pasta

    • 350 grammi di farina
    • 2 uova
    • 75 grammi di burro a temperatura ambiente
    • 50 ml di latte
    • 100 grammi di zucchero
    • 5 grammi di lievito per dolci

Per la crema pasticcera

    • 250 ml di latte
    • 30 grammi di maizena
    • 1 tuorlo
    • 50 grammi di zucchero
    • 1 stecca di vaniglia o cacao in polvere

Per la bagna

  • Alchermes
  • Zucchero semolato

Procedimento

  1. Per prima cosa, preparare la pasta biscotto mescolando farina e lievito e aggiungendo il burro a pezzi.
  2. Lavorare il composto con le dita per ottenere un impasto granuloso quindi aggiungere le uova, lo zucchero e il latte impastando il tutto per far amalgamare i vari ingredienti e ottenere un impasto omogeneo (non deve essere duro come una frolla ma abbastanza morbido).
  3. Mettere in frigorifero per 30 minuti quindi ricavare dall’impasto 40 palline e cuocerle in forno a 180° per massimo 15 minuti.
  4. Una volta cotte, svuotare le palline in modo da accoppiarle e unirle con la crema.
  5. Preparare la crema pasticcera seguendo questa ricetta.
  6. Riempire i gusci con la crema pasticcera, unirli e bagnare ogni pesca nell’alchermes e poi nello zucchero.
  7. Riporre in frigo per almeno 2 ore e servire le tue pesche fredde.

Tempo di preparazione: 3 ore

Pesche all'alchermes