Cheesecake arcobaleno fredda

Rainbow cheesecake

La cheesecake arcobaleno fredda è una delle ricette da preparare per portare un dolce allegro, bello da vedere e buono da mangiare ma senza essere eccessivamente zuccherato. A prima vista sembra una ricetta difficile ma in realtà quello di cui hai bisogno è un po’ di tempo a disposizione perché per comporre gli strati è necessario che la cheesecake venga raffreddata continuamente in modo da evitare che le varie colorazioni si mescolino.

La particolarità di questa ricetta nello specifico è che non è realizzata con biscotti, quelli che si usano di solito per la base, ma con farina di mandorle: questo la rende senza glutine e anche adatta a chi sta seguendo una dieta chetogenica o una dieta a basso contenuto di carboidrati (sostituendo lo zucchero con uno dei tanti sostituti naturali, per esempio lo xylitolo). Non viene utilizzata gelatina per cui volendo la si può preparare in versione vegetariana e vegana.

Altro elemento fondamentale, i colori dei vari strati: si possono usare coloranti alimentari in gel o pasta (come quelli Wilton, che uso quando non scelgo i coloranti naturali. Non hanno sapore e sono anche senza glutine. Trovi l’intera gamma qui), ma anche coloranti 100% naturali.

Se decidi di optare per i naturali, ecco come puoi ricavare i colori per la tua cheesecake arcobaleno fredda (ma anche per la rainbow cake o per la red velvet):

  • Verde: succo di spinaci, spirulina in polvere;
  • Rosso: succo di barbabietola rossa;
  • Arancione: succo o purea di carota;
  • Giallo: tuorlo dell’uovo;
  • Blu: purea di cavolo rosso;
  • Viola: succo di mirtillo o purea di patate viola

Ricordati che se opti per le colorazioni naturali, dovrai sempre bilanciare i liquidi e i solidi presenti nella ricetta altrimenti otterrai un composto troppo liquido e che quindi non si solidificherà mai o impiegherà troppo.

Per questa cheesecake è necessario usare una tortiera a cerniera o con fondo estraibile, sempre abbastanza alta, in modo tale da evitare che, per tirarla fuori, la cheesecake si rompa.

Questa è la mia ricetta per una cheesecake arcobaleno fredda davvero irresistibile, bella e buona; al termine della ricetta, troverai alcuni consigli e suggerimenti per prepararla a casa, con qualche idea su sostituzioni che puoi fare per la preparazione della tua cheesecake.

Ingredienti per una teglia da 20 cm

Per la base

  • 300 grammi di farina di mandorle
  • 2 cucchiai di burro di arachidi
  • 2 cucchiai di acqua

Per la crema

  • 300 grammi di panna fresca
  • 800 grammi di formaggio fresco spalmabile
  • 4 cucchiai di zucchero semolato (o, come in questo caso, xilitolo)
  • Colorante alimentare viola
  • Colorante alimentare verde
  • Colorante alimentare giallo
  • Colorante alimentare arancione
  • Colorante alimentare rosso
  • Colorante alimentare blu

Procedimento

  1. Preparare la base mescolando farina di mandorle, burro di arachidi e acqua in modo da creare un composto omogeneo e abbastanza appiccicoso. Versare il composto all’interno di una teglia, pressarlo bene con le mani o con il dorso di un cucchiaio quindi metterlo in frigorifero per almeno 30 minuti;
  2. Preparare la crema sbattendo il formaggio spalmabile con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso e morbido. Aggiungere, sempre continuando a montare con uno sbattitore elettrico, la panna a filo fin quando gli ingredienti non saranno amalgamati per bene;
  3. Suddividere la crema in 6 ciotole (calcolando 3-4 cucchiai per ciotola) e colorare ciascuna crema con un diverso colorante. Il colorante va aggiunto gradualmente in modo da non esagerare con il colore;
  4. Tirare fuori la teglia con la base e versare il composto viola, facendo in modo di distribuirlo uniformemente. Mettere in congelatore per 30 minuti;
  5. Tirare fuori dal congelatore la teglia e distribuire la crema colorata di blu, distribuirla uniformemente e mettere in congelatore per 30 minuti;
  6. Tirare fuori dal congelatore la teglia e distribuire la crema verde, distribuirla uniformemente e mettere in congelatore per 30 minuti;
  7. Tirare fuori dal congelatore la teglia e distribuire la crema gialla, distribuirla uniformemente e mettere in congelatore per 30 minuti;
  8. Tirare fuori dal congelatore la teglia e distribuire la crema arancione, distribuirla uniformemente e mettere in congelatore per 30 minuti;
  9. Tirare fuori dal congelatore la teglia e distribuire la crema rossa, distribuirla uniformemente e mettere in congelatore per 30 minuti;
  10. Una volta trascorsi gli ultimi 30 minuti, togliere la cheesecake dal congelatore. Aprire la teglia o rimuovere il fondo (in questo secondo caso, basta mettere una mano sul fondo e con l’altra spingere verso l’alto oppure appoggiare la tortiera su un bicchiere e spingere verso il basso);
  11. Lasciare la cheesecake fuori dal frigo 5 minuti prima di tagliarla se sarà servita subito oppure metterlo dentro un porta torta e sistemarla in frigorifero in attesa di tagliarla.

Tempo di preparazione: 4 ore

Cheesecake rainbow

Altri consigli per preparare una cheesecake arcobaleno fredda perfetta

  • Puoi sostituire la panna con dello yogurt greco; in questo caso non sarà necessario montare il composto, ma ti basterà lavorarlo per bene con un cucchiaio;
  • Se non vuoi usare lo zucchero, usa un suo sostituto: in questo caso, per esempio, la ricetta funziona molto bene con xylitolo in polvere ma non funziona se usi stevia liquido;
  • La cheesecake arcobaleno si tiene bene in frigorifero per 3 giorni; puoi anche sistemarla in congelatore e considerarla una torta gelato. In questo caso, i tempo di consumo si allungheranno arrivando anche ad una settimana;
  • Per la base classica, usa dei biscotti secchi, frullali insieme al burro di arachidi con un robot da cucina e aggiungi acqua al bisogno per ottenere un composto appiccicoso;
  • Puoi sostituire il burro di arachidi con burro normale sciolto a bagnomaria.

[Foto di Giuseppe]