Caramello fatto in casa

Caramello

Caramello, una delle bontà più incredibili della cucina. Ma come si fa il caramello? Te lo spiego io dandoti tutti i consigli per preparare una salsa al caramello perfetta…

Il caramello è infatti molto semplice da preparare a casa ed è un’ottima salsa da usare per i dolci ma anche da spalmare sul pane. Non ci crederai ma per preparare il caramello a casa ti servono solo 3 ingredienti: acqua, zucchero e panna fresca. Infatti il caramello si origina semplicemente dal contatto dello zucchero con il calore e la sua consistenza è data dal contatto di tutti e tre gli ingredienti con il calore.

La ricetta base prevede dunque 3 ingredienti ma puoi decidere di aromatizzare la tua salsa usando per esempio baccelli di vaniglia, estratto naturale di mandorla o anche di sostituire la tua panna fresca con del latte vegetale, per esempio quello di cocco, che contribuisce a dare un sapore speciale al caramello. Ti consiglio di utilizzare una pentola abbastanza capiente (più del dovuto rispetto alla quantità di caramello che preparerai) e soprattutto dal fondo alto e antiaderente.

Una volta pronto, il caramello si mantiene benissimo per almeno in mese in frigorifero dentro un barattolo di vetro; per utilizzarlo ti basterà toglierlo dal frigorifero 5 minuti prima dell’uso e poi farne quello che preferisci.

Piccola accortezza prima di passare alla ricetta: quando lo zucchero si scalda, raggiunge temperature molto alte per cui devi fare attenzione ed evitare qualsiasi schizzo che potrebbe causarti una bruciatura di varia entità, anche grave.

E’ inoltre fondamentale che la panna fresca venga versata immediatamente quando lo zucchero è caldo: questo perché lo scopo è generare una reazione caldo/freddo che agevola la cremosità della salsa.

Purtroppo se la base di zucchero e acqua si brucia, non c’è rimedio e bisogna iniziare da zero: per questo questa è una salsa che va preparata quando si è altamente concentrati e non si hanno altre cose da fare nello stesso momento. Del resto, richiede solo 15 minuti dall’inizio alla fine!

La ricetta che ti propongo di seguito è quella base per il caramello: se vuoi preparare quello salato devi aggiungere 2 grammi di sale. Molti utilizzano latte condensato per fare in modo che il caramello sia davvero molto denso: il problema è che il sapore si compromette davvero e si rischia che a prevalere sia il sapore del latte invece che dello zucchero caramellato. Allo stesso modo, spesso viene usato classico zucchero semolato mentre io utilizzo zucchero di canna Demerara semplicemente perché in questo modo il sapore della salsa sarà ancora più peculiare. Si può utilizzare classico zucchero bianco semolato, senza alcun problema.

Ingredienti per 2 barattoli di vetro da 0,25

  • 120 grammi di acqua a temperatura ambiente
  • 240 grammi di zucchero di canna Demerara
  • 225 grammi di panna fresca

Procedimento

  1. Portare acqua e zucchero ad ebollizione a fiamma media mescolando di continuo con una frustina o una forchetta. Una volta arrivato ad ebollizione, lasciar sobbollire per circa 5 minuti senza mai toccare la salsa e fin quando non si colorerà.
  2. Aggiungere immediatamente la panna senza togliere il composto dal fuoco ma riducendo la fiamma da media a bassa.
  3. Lasciar addensare per bene senza mai mescolare. Quando la salsa sarà cremosa o avrà raggiunto una temperatura di circa 105°C (da misurare con un termometro apposito), toglierla dal fuoco e versarla immediatamente dentro un barattolo di vetro a chiusura ermetica.
  4. Far raffreddare il caramello a temperatura ambiente quindi metterlo in frigorifero.

Tempo di preparazione: 15 minuti

 

Salsa Caramello