Cous cous vegetariano freddo, a pranzo con gusto

cous cous vegetale freddo

Aprile porta con sè (o almeno dovrebbe portare con sè) le prime belle giornate di quelle che ti alzi e dici “oggi invece di andare a lavoro quasi quasi prendo l’asciugamano e me ne vado al parco a sdraiarmi tutto il giorno”. Per questo le insalate iniziano a prendere il sopravvento nonostante non sia ancora propriamente caldo e si tirano fuori tutte le verdure di stagione. Io vi propongo la ricetta del cous cous vegetariano freddo, variante sbrigativa dell’insalata di riso.

Il cous cous si trova in tutti i negozi e supermercati e per cuocerlo basta farlo rinvenire in acqua in modo che si gonfi; una volta gonfio a differenza del riso non va scolato e va semplicemente fatto raffreddare e poi condito.

Cosa serve per 6 porzioni
200 ml di brodo vegetale
3 cucchiai di olio di oliva
200 grammi di cous cous
1 cetriolo
1/2 cipolla rossa
1 peperone
4 pomodori
3 cucchiai di prezzemolo fresco
Succo e buccia grattata di 1 limone
Sale
Pepe

Come si fa
1. Preparare il brodo vegetale nella maniera classica o usando il dado quindi quando è quasi pronto versare nella pentola un cucchiaio di olio di oliva. Versare anche il cous cous mescolando continuamente quindi togliere dal fuoco, coprire e lasciar riposare per circa 10 minuti.
2. Una volta che il cous cous ha assorbito tutto il brodo, mescolarlo con una forchetta in modo da evitare la formazione di grumi e condirlo con sale e pepe. Lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente.
3. Preparare un’insalata mescolando il cetriolo affettato, la cipolla sminuzzata, i pomodori tagliati, il prezzemolo fresco tagliato grossolanamente, la menta fresca tagliata e il peperone quindi quando il cous cous è freddo condirlo con questa insalata.
4. Preparare una salsina mescolando i 2 cucchiai di olio rimanente con il succo e la buccia del limone. Condire con la salsina il cous cous e servirlo.

Tempo di preparazione: 25 minuti circa

Risultato: semplice davvero ma saporito e bello corposo, questo cous cous è la variante meno “ingombrante” dell’insalata di riso.

Variante: si adatta benissimo a tutti gli avanzi della cucina che vanno smaltiti prima che facciano la muffa. Provateci 😀

Consiglio: potete prepararlo in anticipo e condirlo all’ultimo momento oppure condirlo e lasciarlo a temperatura ambiente altrimenti il cous cous con il freddo del frigorifero tende ad indurirsi e perde sapore.