Cornetti salati ripieni di pesce per antipasto anche a Natale

Quella che segue è una delle ricette più ciocche ma allo stesso tempo “redditizie” della storia della cucina mondiale, è una di quelle ricette che non sono ricette ma sono semplicemente l’assemblaggio di diversi pezzi che funzionano tra di loro per creare qualcosa di edibile e soprattutto funzionale alla mancanza di tempo e, spesso, anche di voglia. Sono cornetti salati ripieni di pesce e nello specifico di salmone e formaggio fresco. Non c’è niente da fare per portare a tavola questa delizia, basta andare al supermercato, comprare tutto e perdere 10-15 minuti della propria esistenza per comporre i pezzi. Ottimi come antipasto, io li sconsiglio come secondo piatto nella versione più grande perché dopo un po’ stomacano. Inutile dirvi che valgono pure per la vigilia di Natale vero? 😀 Perché basta poco spesso per portare a tavola qualcosa di sfizioso e inaspettato.

Ovviamente se vi state chiedendo se si tratta di cornetti veri la risposta non puo’ che essere positiva con una piccola accortezza: non sono i cornetti sfogliati del bar, quelli con lo zucchero o la glassatura sopra ma sono cornettini dolci che si trovano al supermercato nelle buste (di solito al reparto del pane o a quello dei dolci per la colazione. Tipo questi) e sono diversi per consistenza e sapore rispetto a quelli che si preparano a casa con la sfoglia.

E’un modo molto easy di rapportarsi alla cucina ma qua vale il chissenefrega elevato all’ennesima potenza e vi assicuro che se portate in tavola questi cornettini i vostri commensali saranno piacevolmente stupiti.

Cosa serve per 4 porzioni
12 mini cornetti al burro
230 grammi di formaggio fresco spalmabile
1 cucchiaio di aneto sminuzzato
Aneto fresco
175 grammi di salmone affumicato
pepe nero

Come si fa
1. Accendere il forno a 180° e nel frattempo tagliare a metà nel senso della lunghezza i cornettini quindi infornarli per 5 minuti portando la temperatura a 160°.
2. Mescolare il formaggio con l’aneto in una ciotola quindi tirare fuori i cornetti e spalmare il mix su una delle due metà. Adagiare un po’ di salmone sul formaggio, grattare poco pepe nero e richiudere con la seconda metà dopo aver adagiato un po’ di aneto fresco sul salmone.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Risultato: semplici, veloci, appetitosi. I sapori contrastano ma si sposano in maniera eccellente, il dolce dei cornetti viene mitigato e allo stesso tempo esaltato sia dal salmone che dal formaggio.

Variante: al posto dell’aneto potete usare semplice prezzemolo o, per un sapore più deciso ma molto particolare, dello zenzero fresco grattato.

Consiglio: è un antipasto così veloce che si prepara e si mangia. Anche preparandolo solo 1 ora prima perde di sapore e si rischia che i cornetti si impregnino di formaggio diventando immangiabili. Per lo stesso motivo non fateli avanzare sennò dovete buttarli.