Biscotti salati di parmigiano, i frollini da antipasto

biscotti parmigiano

Il parmigiano è uno di quei prodotti che quando vivi all’estero desideri ardentemente, sempre. Può costare una follia ma i soldi ce li spendi senza problemi diffidando (almeno io lo faccio) di tutti quei marchi che non conosco o che non sono garantiti e riempiendo la valigia di tocchi di formaggio ogni volta che si riparte. Nonostante il mio proverbiale amore per il parmigiano mangiato da solo, così come viene, sia storico utilizzo questo formaggio in una variante che secondo me è appetitosa, stuzzicante e da preparare per una serata o anche come stuzzichino prima della cena: biscotti salati al parmigiano reggiano. Sembrano dei biscotti normali, dei frollini da colazione, ma al primo assaggio sono un vero e proprio inno al parmigiano! 🙂

Non sono i classici cestini che vengono declinati in diverse forme ma sono proprio dei biscotti nel vero senso della parola che accompagnano salumi sostituendo il pane e sono anche degli ottimi spezzafame; sono frollini salati perchè la loro preparazione, fatta eccezione per il riposo, è tale e quale a quella dei frollini per la colazione.

Cosa serve per circa 30 biscotti
125 grammi di burro freddo
125 grammi di farina (per i celiaci va bene il mix per salati)
35 grammi di parmigiano grattato
sale
pepe
1 pizzico di peperoncino in polvere

Come si fa
1. Scaldare il forno a 180° e imburrare una teglia abbastanza bassa.
2. Sbriciolare il burro freddo nella farina e impastare con le mani o con un robot fino a quando non si ottiene un composto grezzo come se fosse un crumble. Aggiungere il parmigiano grattugiato e il peperoncino in polvere quindi terminare con sale e pepe.
3. Impastare gli ingredienti in modo da formare una palla compatta (NON aggiungere nessun liquido altrimenti la farina si divide tutta) da lavorare su un piano di lavoro infarinato.
4. Dividere la pasta ottenuta a metà e stendere le due metà con un mattarello quindi ricavare dei dischi del diametro di circa 5 cm e della grandezza desiderata (io non supero il centimetro e mezzo altrimenti in cottura aumentano troppo di peso). Impastare i ritagli di pasta, stenderli e ricavare altri biscotti anche dal diametro minore.
5. Trasferire i biscotti sulla teglia e cuocere in forno per circa 10 minuti o fin quando non risultano dorati e croccantini. Far raffreddare e servire.

Tempo di preparazione: 25 minuti

Risultato: semplici, appetitosi e gustosi, questi biscottini mescolano sapori diversi e che si sposano bene tra di loro rappresentando il giusto antipastino da accompagnare a salumi o anche a salse di vario tipo.

Variante: il parmigiano si sposa bene con moltissime spezie e aromi quindi volendo i biscotti si possono aromatizzare alla paprika, ai semi di sesamo, al rosmarino in base ai gusti.

Consiglio: durano un massimo di 2 giorni poi il parmigiano inizia a “colare” e diventano unti e pesanti. Vanno conservati in un contenitore a chiusura ermetica.