Bevanda alla menta e limone per dissetarsi con piacere

Siete scampati all’estate? E siete sopravvissuti agli assurdi nomi dati ai fenomeni atmosferici, pronti per le prossime invenzioni dei geni del marketing per l’autunno e l’inverno? Non faticherete di certo a crederci ma io non ho vissuto nessuno degli incubi estivi che ho letto e sentito praticamente ovunque nè durante le vacanze nè quando sono rientrata alla base: non essendo tornata in Italia mi sono risparmiata i 40° all’ombra e le paternali su cosa fare e cosa non fare, quei tormentoni estivi di cui tutti faremmo a meno e che si ripetono costantemente anno dopo anno. Però siccome sono stata pure io al caldo mi sono inventata una bevandina veloce e semplice che, se state ancora lottando contro il caldo o se semplicemente amate il limone, non vi deluderà (a parte la foto, orrenda ma scattata con un cellulare alla meno peggio!): bevanda alla menta e limone. Non strabuzzate gli occhi, la sto postando davvero e non mi pento minimamente! 😀

Perché lo so che postare questa ricetta-non ricetta non fa di me una bella persona ma siccome il risultato è stato molto apprezzato io lo faccio lo stesso anche perché se scorrete la lista degli ingredienti vi rendete conto che, forse, c’è un pochino di più del solo limone e della sola menta! 😀 😀

Cosa serve per 1 litro e mezzo
4 limoni freschi bio
6 foglie di menta
1 bicchierino di ouzo (più altro)
2 manciate di cubetti di ghiaccio
1 litro di acqua minerale

Come si fa
1. Sbucciare i limoni eliminando anche la parte bianca e tagliarli a dadini.
2. Frullare velocemente le foglie di menta e il ghiaccio quindi, senza spegnere il frullatore, aggiungere i limoni e l’ouzo.
3. Aggiungere 500 ml di acqua minerale e frullare fino al dissolvimento di tutti gli ingredienti.
4. Togliere dal frullatore, versare in una brocca e aggiungere l’acqua minerale restante mescolando per bene. Assaggiare, aggiungere eventualmente altro ouzo al bisogno/piacere e servire aggiungendo cubettini di ghiaccio nel singolo bicchiere.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Risultato: rinfrescante e non troppo dolce, questa bevanda mescola diversi sapori che si amalgamano perfettamente e che combinati sono davvero un toccasana contro il caldo.

Variante: l’ouzo si puo’ sostituire tranquillamente con sambuca o qualsiasi liquore/non liquore all’anice. L’ouzo si trova nei supermercati forniti.

Consiglio: regge in frigorifero per circa 2 giorni ma va “rinfrescata” spesso mescolandola e la brocca/bottiglia va tenuta chiusa altrimenti l’acqua perde il suo sapore.