Alici fritte, un’esplosione di bontà

Alici fritte

E’ un piatto semplice e veloce, di quelli che prepari come stuzzichino ma che se riesci ad averne una quantità importante diventano tranquillamente un piatto unico, estivo ma non solo, economico nonostante si tratti di pesce: sono le alici dorate e fritte.

La ricetta è davvero semplice, l’unica problematica potrebbe essere legata alle alici che per essere davvero buone devono essere fresche e possibilmente abbastanza “ciccione” ovvero carnose altrimenti, una volta fritte, assorbono talmente troppo olio che diventano indigeste.

Cosa serve (dosi generiche, regolarsi in base alla quantità di alici disponibili)
Alici
Sale
Farina
Limone
Olio di semi per friggere

Come si fa
1. Pulire le alici sciacquandole sotto l’acqua corrente fredda ed eviscerandole in modo da togliere tutte le interiora e la testa. Aprirle a metà senza romperle ed eliminare anche la spina centrale.
2. Sciacquare le alici pulite in acqua fredda, metterle a scolare e sistemarle su un piatto.
3. Versare la farina in una ciotola, aggiungere sale a piacere quindi prendere ogni alice e passarla nella farina coprendola per bene senza schiacciarla o romperla.
4. Mettere a scaldare l’olio quindi, una volta ben caldo, tuffarvi le alici e lasciarle friggere fin quando non sono ben dorate all’esterno (ci si impiegano meno di 5 minuti). Scolare le alici, metterle a riposare su carta assorbente, eventualmente aggiungere sale al bisogno quindi servire con fette di limone e insalata.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Alici fritte e dorate

Risultato: semplici, veloci, stuzzicanti e appetitose. Le alici fritte sono uno di quei piatti che, dove possibile, non dovrebbero mai mancare anche perché sanno far felici grandi e piccoli.

Variante: potete aromatizzare la farina con spezie, aromi o semplicemente del pepe. Per la versione senza glutine potete ricorrere alla farina di mais.

Consiglio: una volta preparate vanno servite e mangiate al più presto altrimenti perdono sapore e quel che resta è solo il sapore dell’olio.