Mille modi per preparare l’acqua aromatizzata con una sola ricetta

ricetta acqua aromatizzata

L’acqua aromatizzata è uno dei metodi più interessanti per dissetarsi quando è caldo ed è adatta anche a quelli che non bevono molto dal momento che si tratta di acqua infusa di frutta e per questo motivo decisamente più piacevole della classica.

Si tratta infatti di acqua alla quale si aggiunge frutta o verdura e non ci sono limiti alla fantasia! La vuoi aromatizzata alla lattuga? Puoi farlo! Alla mela? Pure! Al sedano? Idem! Insomma, il gioco è talmente semplice che farsi prendere la mano è un rischio che si corre.

acqua aromatizzata al cetriolo

Tra gli abbinamenti possibili:
– lime/limone e cetriolo/zucchina (quello che vedete nella foto che io bevo la mattina appena sveglia!)
– fragole e/o frutti di bosco
– sedano (gambo e foglie)
– ciliegie (con tutto il picciolo che contiene elementi utili per il nostro corpo)
– mela verde
– spezie varie e frutta
– ananas
– pesche noci
– albicocche
– e tanto tanto altro, scatena la fantasia!

acqua aromatizzata

Ma come si prepara quest’acqua?
1. Si prende la frutta o la verdura, la si sciacqua benissimo e la si taglia a pezzi più o meno grandi.
2. Si prende una bottiglia o una caraffa, si versa la frutta o la verdura tagliate, si aggiunge acqua e si ripone in frigorifero per un paio di ore. Al bisogno si tira fuori e si beve/serve.

Ci vogliono in totale 10 minuti scarsi e, forse, avrai risolto il problema della disidratazione.

(Foto di Giuseppe Milo)