Cotognata Originale e Marmellata di Mele Cotogne

Cotognata Ricetta Marmellata Mele Cotogne

La cotognata è una vera e propria delizia che si prepara tradizionalmente in autunno, per celebrare l’inizio della stagione fredda e un prodotto che è impossibile mangiare da solo: la mela cotogna.

La mela cotogna si trova solo all’inizio dell’autunno e in inverno ed è utilizzata moltissimo in cucina, soprattutto perché contiene un elevato quantitativo di pectina che la rende perfetta come addensante sia per sé stessa che per altri tipi di frutta. Inoltre è più dura rispetto alle mele classiche e questa caratteristica la rende perfetta da usare come ingrediente per la preparazione di carni e salse.

Nonostante sia uno dei frutti più bistrattati, la mela cotogna è ricca di proprietà che la rendono perfetta per stimolare la mobilità intestinale, per pulire lo stomaco in caso di infiammazioni e per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e glicemia nel sangue.

Per i motivi di cui sopra, la mela cotogna è perfetta per preparare la cotognata. Qualcuno la considera una marmellata ma in realtà è più simile ad una gelatina e non è un caso se per gustarla al meglio si consiglia di tagliarla a fette o a dadi, dopo aver lasciata riposare per almeno 24 ore dal momento della preparazione.

Puoi sceglierle di lasciarla cremosa e usarla come una classica marmellata oppure, come nella più classica delle tradizioni, lasciarla rapprendere in modo che assomigli ad un panetto, da gustare da solo o con il pane.

La ricetta della cotognata è abbastanza semplice in termini di esecuzione ma lunga da preparare e, soprattutto, richiede pazienza prima di essere consumata.

In questa ricetta, le prepariamo entrambe: la cotognata classica gelatinosa e subito dopo la marmellata di mele cotogne, così da darti l’opportunità di scegliere.

Per creare i dadi, io uso i classici stampi da ghiaccio o anche degli stampi da cioccolatini, in base alla grandezza e all’altezza che voglio dare alla mia cotognata.

Ingredienti per 30 quadretti

  • 1,5 kg di mele cotogne (1 kg al netto della buccia)
  • 700 grammi di zucchero
  • Succo di 1 limone

Procedimento

  1. Lavare le mele, sbucciarle perfettamente e tagliarle a pezzi, dopo aver eliminato il torsolo e tutti i semi;
  2. Sistemare le mele dentro una pentola dai bordi alti, riempirla di acqua e portare ad ebollizione;
  3. Ridurre le mele in purea usando un frullatore ad immersione e sistemarle in una pentola alta insieme al succo del limone e allo zucchero.
  4. Cuocere per circa 30 minuti, ovvero fin quando prendendo un cucchiaio di purea questa non scenderà ma resterà ferma sul cucchiaio.
  5. Oliare degli stampini o una teglia rettangolare bassa, versare la polpa e se necessario livellare. Lasciar raffreddare e maturare la cotognata per almeno 24 ore.
  6. Una volta trascorso il tempo di raffreddamento, toglierla dagli stampi oppure dalla teglia rettangolare, eventualmente tagliarla a dadi o fette e servirla.

Tempo di preparazione: 27 ore

Consigli utili e dritte per una cotognata perfetta

  • Puoi conservare la cotognata dentro una scatola di latta, dove resterà come appena preparata per almeno 5 mesi (ideale dunque per Natale);
  • Per addolcire ulteriormente la cotognata, una volta pronta passarla dentro dello zucchero semolato. In questo modo otterrai delle caramelle decisamente uniche;
  • Per ridurre il sapore dello zucchero, puoi aggiungere pochissimo zenzero in fase di seconda cottura o, se ami i sapori nordici, della cannella;
  • Per una cotognata più scura, sostituisci lo zucchero semolato con lo zucchero di canna meglio se qualità Demerara. La tua cotognata non solo sarà più scura, ma avrà un sapore decisamente peculiare e unico, quasi caramellato;
  • Puoi chiaramente dare alla tua cotognata la forma che preferisci, sbizzarrendoti con stampi di diverso tipo per l’effetto sorpresa, in special modo se hai in programma di regalare il prodotto per Natale.

cotognata ricetta

Ecco invece la marmellata di mele cotogne, che differisce dalla cotognata classica per il metodo di preparazione.

Ingredienti per 3 vasetti medi

  • 1,5 kg di mele cotogne (1 kg al netto della buccia)
  • 700 grammi di zucchero
  • Succo di 1 limone

Procedimento

  1. Lavare le mele, sbucciarle perfettamente e tagliarle a pezzi, dopo aver eliminato il torsolo e tutti i semi;
  2. Sistemare le mele dentro una pentola dai bordi alti, aggiungere zucchero e succo del limone e lasciar cuocere per almeno 2 ore, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
  3. Una volta pronta, la marmellata di mele cotogne va riposta dentro i barattoli sterilizzati seguendo questi accorgimenti.

Tempo di preparazione: 4 ore

marmellata mele cotogne