Come sostituire il lievito per dolci in maniera facile e veloce

Come sostituire il lievito per dolci

Come sostituire il lievito per dolci? E’ possibile farlo? Come si fa? Cosa bisogna scegliere per sostituire il lievito per dolci evitando che non si perda nulla in morbidezza e lievitazione? In questa guida ti spiego come puoi sostituire il lievito per i dolci in maniera semplice e veloce, dandoti qualche suggerimento su prodotti alternativi da usare.

Perché sostituire il lievito per dolci?

Il lievito serve ai dolci per gonfiarsi a contatto con il calore: in questo modo le preparazioni risultano morbide e soffici, e assumono una consistenza tipica e riconoscibile. Ma il lievito, essendo un agente chimico, può provocare non poche allergie che possono manifestarsi a diversi livelli, più o meno gravi. sintomi più chiari dell’intolleranza al lievito sono il gonfiore dello stomaco ma anche l’alterazione della flora batterica che può portare a dimagrimenti improvvisi perché il corpo non riesce ad assimilare ciò che assume, squilibri metabolici e anche problemi alle pelle. L’intolleranza può essere tenuta sotto controllo semplicemente non assumendo alimenti che contengono lieviti e, volendo, provando a reintrodurli una volta che il corpo si è disintossicato ma facendo attenzione a non esagerare; al contrario, l’allergia prevede che i lieviti vengano completamente eliminati dalla propria dieta e non vengano più assunti.

Quali sono dunque le alternative al lievito per chi è intollerante o allergico?

Le alternative al lievito sono diverse, e possono essere naturali o ancora una volta chimiche. Il bicarbonato è quasi sempre presente in quanto favorisce la liberazione delle particelle di anidride carbonica permettendo all’impasto di lievitare. Questi sono gli agenti lievitanti più comuni quando si deve sostituire il lievito nei dolci:

Cremor tartaro

Ne ho parlato in maniera estesa qui ma per riassumere si tratta di un sale acido che viene venduto in bustine monodose o confezioni tipo il sale. Per agire, va aggiunto al bicarbonato di sodio in modo che si attivi la stessa reazione che si attiva quando il lievito per dolci entra a contatto con il calore. I dolci preparato con il cremor tartaro sono anche vegetariani e vegani, oltre che senza glutine quando viene usata anche farina apposita.
Queste le proporzioni per sostituire una bustina di lievito per dolci con cremor tartaro:
16 grammi di cremor tartaro oppure 8 grammi di cremor tartaro + 8 grammi di bicarbonato di sodio

Link utili | Cremor Tartaro per dolci da 10 grammi 4 pezzi

Acqua minerale

L’acqua minerale è da sempre utilizzata per preparare la pastella per friggere ma può essere utilizzata anche per preparare dolci alti e soffici, anche in questo caso aggiungendo una punta di bicarbonato di sodio. Chiaramente siccome si aggiunge un liquido all’impasto, è necessario sempre rivedere le dosi dei solidi e degli altri liquidi per evitare che l’impasto sia troppo liquido e fatichi a crescere e a cuocersi.
Queste le proporzioni per sostituire una bustina di lievito per dolci con acqua minerale:
6 grammi di bicarbonato di sodio + 50 ml di acqua frizzante

Yogurt bianco

Lo yogurt bianco è perfetto per i dolci, a patto che sia usato insieme al bicarbonato. Lo yogurt magro oltre a permettere al dolce di lievitare lo rende anche molto soffice e leggero e può essere usato sia nella versione bianca che nell’eventuale versione alla frutta ma senza pezzi.
Queste le proporzioni per sostituire una bustina di lievito per dolci con yogurt bianco:
6 grammi di bicarbonato di sodio + 70 grammi di yogurt

Aceto di mele

Oltre ad avere proprietà benefiche per il nostro corpo come scritto qui, l’aceto di mele è un ottimo agente lievitante: lo devi mescolare con una punta di bicarbonato e, a contatto con la farina, attiverà il processo chimico che permetterà la lievitazione del prodotto.
Queste le proporzioni per sostituire una bustina di lievito per dolci con l’aceto di mele:
6 grammi di bicarbonato di sodio + 50 ml di aceto di mele

Link utili | Aceto di mele biologico non pastorizzato

Succo di limone

Si comporta esattamente come l’aceto di mele in congiunzione con il bicarbonato. Si può usare sia il succo di limone fresco che quello già spremuto, a patto che non contenga zucchero.
Queste le proporzioni per sostituire una bustina di lievito per dolci con il succo di limone:
6 grammi di bicarbonato di sodio + 30 ml di succo di limone

Albumi montati a neve ferma

L’albume sostituisce perfettamente il lievito nei dolci, anche in questo caso aggiungendo un pizzico di bicarbonato o di cremor tartaro.
Queste le proporzioni per sostituire una bustina di lievito per dolci con l’albume dell’uovo:
3 albumi montati a neve ferma + 2 g di cremor tartaro o bicarbonato

Link utili | Sbattitore elettrico Philips con ganci

Succo di arancia

Se spremi l’arancio e aggiungi un pizzico di bicarbonato di sodio, otterrai un composto semiliquido frizzante. Ti basterà aggiungerlo all’impasto della tua torta e usarlo come agente lievitante.
Queste le proporzioni per sostituire una bustina di lievito per dolci con l’arancio:
6 grammi di bicarbonato di sodio + 30 ml di succo di arancia

Salva l’immagine qui sotto e tienila sempre a portata di mano!

Dosi e indicazioni lievito