Come fare le caramelle gommose frizzanti alla Coca Cola

Se ti piace questo articolo condividilo!

caramelle coca cola

Questa cosa di potermi preparare le caramelle in casa mi sta sfuggendo di mano e così dopo le gelatine alla frutta mi sono cimentata in un’esperimento che avevo in mente da un po’ di tempo: le caramelle frizzanti alla Coca Cola. C’avete presenti le bottigliette frizzanti che si trovano al cinema o al supermercato e di cui tutti, tranne qualche eccezione, vanno matti? Ecco, proprio loro 🙂

Ho infatti trovato degli stampi per gelatine a forma di bottiglietta da loro e, siccome erano in offerta, li ho presi e messi da parte fino a quando, complice anche un sacchettino di popping candy e la voglia di caramellare come una pazza, non mi sono cimentata partendo dalla ricetta base delle gelatine alla frutta.

Cosa serve per caramelle frizzanti
75 grammi di zucchero
250 ml di acqua
4 fogli di gelatina in fogli (nel mio caso Paneageli da 2 grammi a foglio)
10 limoni
5 bicchieri di Coca Cola (niente sostituti!)
popping candies
Cristalli di zucchero (o zucchero semolato a grana grossa)

Come si fa
1. Versare lo zucchero e 200 ml di acqua in una pentola pesante, scaldare mescolando quindi quando lo zucchero si è sciolto togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
2. Spremere i limoni e mescolare il succo al composto di acqua e limone mettendo tutto dentro una ciotola grande per far raffreddare.
3. Preparare la gelatina lasciando in ammollo i fogli in circa 50 ml di acqua fredda per 10 minuti.
4. Scaldare mescolando 100 ml di succo di limoni in un pentolino grande e appena inizia quasi a bollire toglierlo dal fuoco e aggiungere 2 fogli di gelatina strizzati del tutto. Mescolare per bene in modo che la gelatina venga completamente incorporata al succo.
5. Una volta che la gelatina si è sciolta del tutto e il composto caldo è ben omogeneo, versarlo all’interno del restante succo di limone freddo.
6. Versare la Coca Cola in un pentolino e lasciar intiepidire mescolando quindi togliere dal fuoco e aggiungere i popping candies e i 2 fogli di gelatina strizzati per bene. Mescolare per bene
6. Riempire le formine per le caramelle versando prima il succo di limone poi quello alla Coca Cola facendo in modo che i due succhi non si mescolino troppo. Coprire la superficie con la pellicola e mettere in frigorifero per 5 ore in modo da far compattare il tutto. Una volta fredde toglierle dalle formine e passarle nei cristalli di zucchero o nello zucchero semolato e mangiare.

Tempo di preparazione: 20 minuti + raffreddamento

Risultato: a differenza di quelle industriali, le caramelle gommose alla Coca Cola fatte in casa seguendo questo procedimento sono ancora più acidule per via della presenza di parecchio limone MA la Coca Cola si sente davvero, non come in quelle commerciali dove pare essere assente 🙂

Variante: potete non usare le candies frizzanti perchè in Italia sono difficili da trovare e aggiungere una puntina di bicarbonato alla Coca Cola mentre la state facendo intiepidire per dare frizzantezza.

Variante 2: anche in questo caso basta usare agar agar per ottenere la versione completamente gluten free di queste caramelle e non vi fidate della gelatina classica.

Consiglio: danno dipendenza, seriamente. Non si ammosciano mai, non perdono sapore, frizzolicchiano sempre. Sono goduriose se le riponete in una ciotola di plastica.

Postillina: questa ricetta è stata provata per 3 volte ed è SEMPRE andata bene. Ciò non esclude che potrebbe uscire fuori una schifezza specie se scaldate troppo la Coca Cola che va solo intiepidita per fare in modo che la gelatina abbia modo di squagliarsi senza lasciare residui. Se vedete che le cose si mettono male, amalgamate tutto nel succo di limone e via verso nuove avventure 😉 Io comunque ormai al cinema ci vado sempre con la mia bustina di bottigliette che frizzano!!

[Il piattino monoporzione con le poche bottigliette rimaste è offerto gentilmente da EcoBioShopping!]

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Scuola di cucina
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Ricette Dolci di Pasqua 2019
Ricette per Riciclare le Uova di Pasqua
Ricetta Pizza di Pasqua Dolce
Hot Cross Buns Ricetta Originale Inglese
Ricette Pranzo di Pasqua 2019
Limoncello Ricetta Perfetta
Torta Pasqualina Ricetta Tradizionale e Originale
Casatiello ricetta originale napoletana
Ricetta Colomba Pasquale Veloce Fatta in Casa
Colomba Pasquale Ricetta Facile e Veloce
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Ricetta Torta con Uova di Pasqua Avanzate
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Ricetta pizza di Pasqua al formaggio umbra
Ricetta Pastiera Napoletana Originale e Classica
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy